Storie di ordinaria follia..

Non so come nè perchè sono finita tra queste pagine.
Eppure,eccomi qua,passand la serata assieme a Bukowski. Il tutto condito da una profonda sensibilità artistica e umana che, per difendere se stessa, si nasconde dietro un cinismo spietato e ad alto gradiente alcolico. Bukowski non racconta balle, né a se stesso né agli altri: è miseramente schietto perché nella miseria umana vede l’unica condizione in cui vivono gli uomini.
Bukowski riesce a vedere con perfetta lucidità l’infelicità umana, la follia dell’oppressione dell’uomo sull’uomo, è un maestro nel dare quadri psicologici completi e dettagliati, se pur brevi come flash, dei personaggi più disparati.
Le storie alternano tratti deliranti (tipo quella della macchina da sesso), a considerazioni di una lucidità che non da scampo all’ ottimismo, pur senza perdere quel vero d’ ironia dell’uomo disincantato. Ah, per alcuni si parla di pornografia pura.
Adoro il suo stile di scrittura,adoro le sfumature che si possono cogliere oltre ai toni crudi e monocromatici.

tumblr_nv5380RiHR1t9zdrzo1_500

4 risposte a "Storie di ordinaria follia.."

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...