O.D.S. Ora mi Devo Sfogare

Da quando mi sono lasciata è cambiato tutto, quasi fossi stata teletrasportata in un’altra vita..dopo il periodo iniziale di confusione mi sono trasformata; una nuova parte di me ha preso il controllo di tutto. Quella che pensa al successo,al suo futuro, quella che si ripete “non ho bisogno di nessuno”… è vero non ho bisogno di nessuno, ma questo dal punto di vista logico.. 

invece la parte di me emotiva sta male.. mi sento un guscio vuoto capisci? E se da un lato sono diventata molto molto più sicura di me, dall’altro ho cosa ho ottenuto? Crisi di solitudine sempre più frequenti… 
Ci sono volte in cui riesco a distrarmi e a evitare che questa parte di me (quella delle crisi) prenda il controllo.. altre invece non ci riesco… 

e non avere nessuno vicino non fa altro che ampliare questa cosa.

Si perché nella vita tutti ti stanno accanto ma nessuno ti sta vicino…

E quindi cosa faccio? Quando sento che questa parte di me sta per prendere il controllo, mi tengo occupata con qualsiasi cosa trovo… Ecco,sento che mai nessuno mi starà vicino a causa di questo mio carattere…

Di giorno le redini le tiene la parte strafottente e sicura di se, quella che “non ha bisogno di nessuno”…. ma di notte capita che venga spodestata dall’altra me….

Ed é un momento che odio ma che sta diventando sempre più frequente…


9 risposte a "O.D.S. Ora mi Devo Sfogare"

  1. …tutti ti stanno accanto ma nessuno ti è vicino…. Sappi che sentirsi non amata dal mondo quando si perde qualcuno ci sta. Dalle cose che scrivi, dai pensieri e dai sentimenti profondi che dimostri di sentire, credo che tu sia invece una persona speciale e il mondo è tanto, ma tanto grande, oltre i confini di una storia!

    Piace a 1 persona

  2. Fai bene a coltivare la parte più autonoma, quella che pensa a quello che vuoi fare e a come vuoi essere “tu”, come persona “intera”. Non trascurerei però la parte emotiva, che vuole solo essere confortata e sostenuta, non è una parte più debole, anzi. Sarà indispensabile, se te ne prendi bene cura, per amarti davvero, accoglierti e “sentirti” profondamente. Testa e istinto, emozioni e razionalità devono camminare mano nella mano, se una tira indietro e l’altra strattona, non è un buon modo per camminare. E credo sia importante trovare un buon modo di camminare, prima di iniziare un duetto (speriamo) danzante 🙂
    Un abbraccio
    Alexandra

    Piace a 1 persona

  3. Principessa, nelle tue parole hai descritto nient’altro che la vita. Una vita che cresce, un carattere che si fortifica, perché le esperienze (soprattutto quelle brutte) servono proprio a quello. La vita ti riserverà molte sorprese, sii sempre aperta a tutto ed a seconda delle circostanze interpella la parte di te che ti è più utile 😉 Friedrich Nietzsche diceva: “tutto quello che non mi distrugge mi rende più forte”… 😉

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...