Letture “leggere”: Bardo Thodol

Il formato pdf di questo libro lo avevo letto anni fa,una sera dopo lo studio. Conosciuto in Italia con il nome “il libro tibetano dei morti” (titolo che,secondo me,se lasciato originale era meglio), contiene le istruzioni per il moribondo che gli vengono recitate all’orecchio nel momento del trapasso.
È una di quelle letture fondamentali per capire il buddismo,dove lo scopo dell’uomo è raggiungere l’Illuminazione,quello stato in cui siamo consapevoli che il mondo sensibile che conosciamo è irreale e dobbiamo esser capaci di vedere aldilà di questa illusione.

Figlio di nobile famiglia, ora, la cosiddetta morte è giunta; perciò ora
assumerai l’atteggiamento dello stato di mente illuminato, di benevolenza
e compassione, e realizzerai l’illuminazione perfetta per il bene di tutti gli esseri. Senza abbandonare questo atteggiamento ricorda e pratica tutti gli insegnamenti ricevuti in passato. Figlio di nobile
famiglia, ascolta. La pura luminosità della dhàrmata splende ora di fronte a te, riconoscila. In questo momento il tuo stato mentale è pura,naturale vacuità, non possiede natura propria, né sostanza, né qualità.
La tua mente è luminosa e vacua, nella forma di una grande massa di luce,è il buddha della luce immortale. Riconoscilo.

BARDO

Innanzitutto partiamo col dire cos’è questo Bardo. Il “Bardo” è una transizione (questo è il significato della parola tibetana)dalla nascita, al momento in cui ci si reincarna. In questo stadio è molto difficile, per chi non ha mai meditato, riconoscere le trappole della mente fatte di desideri e attaccamenti. In momento di morte,infatti, quando lo spirito lascia il corpo si viene come sopraffatti da una multitudine di sentimenti e si cerca un persorso da seguire.

Vai avanti pronunciando queste parole con chiarezza, distintamente,comprendendo il loro significato.
Non dimenticarle perché il punto essenziale è riconoscere con certezza tutto ciò che appare per quanto terrificante, come tua proiezione… Non avere paura, non smarrirti.
Questa è la radiosità naturale della tua dhàrmata, riconoscila.
Figlio di nobile famiglia, Se non avrai compreso questo punto essenziale non riconoscerai i suoni, la luce e i raggi e continuerai a vagare in samsara.
Svegliandoti dal tuo torpore ti chiederai che cosa ti sia accaduto: riconosci tutto ciò come stato di Bardo.

wheel_of_life-600x845

La lettura di questo testo è fondamentale,quindi,per aiutare lo spirito del defunto a trovare la via,stando attenti a non cadere tra i rumori, gli inganni, le paure, le ansie, i richiami di ciò che lasciamo, i desideri e gli attaccamenti a ciò che non c’è più.

Figlio di nobile famiglia , si sono finora presentati sulla pericolosa strada del bardo le divinità pacifiche, non hai riconosciuto le proiezioni della tua mente, il tuo karma negativo è molto forte. Ora appariranno le cinquantotto divinità infuriate, fiammeggianti, bevitrici di sangue. Sarai sopraffatto da un’intensa paura e riconoscerle ti sarà
più difficile. Ma se arrivi a riconoscerle anche un poco la liberazione sarà facile perché col sorgere di queste terribile paure la mente non ha tempo di distrarsi e si concentra a fondo.

Letto tutto d’un fiato,avida di parole come sono,mi sono stupida alla fine di ritrovarmi come tranquillizzata. Della serie: in ogni caso,ho una piccola bozza di cosa potrà succedere.
E,detto da una come me, credetemi che è davvero tanto. Ogni volta che,di notte,mi sale il terrore per questo pensiero subito mi ritorna alla mente la lettura e almeno in parte riesco a tranquillizzarmi.
Sì,forse non sono normale,a diciotto pensare a ste cose è proprio da malati. Ma alla fine viviamo in un mondo di pazzi,che male c’è?
Di certo per molti non può essere una lettura leggera,ma per una che legge Dostoevskij prima di andare a dormire ad agosto,dove anche le pareti sudano..
Senza dilungarmi ancora,direi che questa è una di quelle letture che hanno lasciato una traccia nella mia vita,e sono davvero pochi i libri che “vantano” questa etichetta.
Voi,avete qualche lettura che via abbia lasciato almeno una scia (che sia positiva o negativa)?

bardo-thodol

***Piccola curiosità***
Pochi conosconono un’antica usanza funeraria tibetana:lo sky burial. ato che la maggioranza dei tibetani aderisce al buddismo, che insegna la reincarnazione, non vi è alcuna necessità di preservare il corpo (il corpo è solo una nave, un mezzo). Una volta che una persona muore, la nave è vuota.
Il cadavere è tagliato in piccoli pezzi e messo su una montagna per nutrire gli uccelli rapaci. In tibetano la pratica è nota come jhator, che letteralmente significa “fare l’elemosina agli uccelli”.
I tibetani ritengono che, più importante del corpo, è lo spirito del defunto. Dopo la morte, il corpo non deve essere toccato per tre giorni. Il lama guida lo spirito in una serie di preghiere che durano per sette settimane, in quanto la persona che rende la loro strada attraverso gli stati intermedi che precedono la rinascita.

8 risposte a "Letture “leggere”: Bardo Thodol"

  1. Adoro il buddhismo:é molto simile alla mia religione.Ho letto anch’io il libro e mi sono commossa.Vorrei che anche il mio corpo potesse servire a nutrire i fratelli animali:purtroppo in Italia concedono di tutto a tutti,anche di privare della libertà e della dignità le donne,ma negano questo rito meraviglioso ai morti! Quando sarà il mio momento ci riuscirò comunque:perché far marcire il proprio ex contenitore in una tomba quando può sfamare degli altri esseri viventi???? In Natura tutto ritorna e niente si butta 😊

    Piace a 1 persona

    1. È quello che penso io! Lascerò scritto:” pretendo il rito funerario buddista”! Non lo trovo giusto il fatto che debba lasciar deperire tutto dentro una scatoletta quando invece può esser nutrimento per la vita.. Ma tanto in Italia si sa.. Bisogna sempre dire no alle cose belle e scandalizzarsi per cose di poco conto… Scusa la domanda indiscreta ma come farai a riuscirci? 🙂 (curiosità mia)

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...